LA FIACCOLA DELLA LEGALITÀ HA INIZIATO IL SUO PERCORSO

16 aprile, 2018

Post By : vins

Con il grido di gioia e di esultanza Christòs Anèsti – Krishti u ngjall e spinti dalla forza generatrice della Pasqua di una speranza “che non delude” e che si ravviva per poter costruire un futuro migliore per tutti, ma soprattutto per i giovani, l’eparchia di Lungro ha dato l’avvio all’evento regionale “La Fiaccola della Giustizia e della Legalità”, promosso dal progetto Caritas “Costruire Speranza 2”, in collaborazione con il Progetto Policoro e sostenuto dalla CEC.

Dopo il momento iniziale di preghiera presso la Chiesa di S. Giovanni Battista a San Basile, con l’accensione della fiaccola durante la celebrazione del vespro  presieduto dal vescovo S.E.R.  Mons. Donato Oliverio e la sua riflessione sull’attività pastorale e spirituale dell’eparchia nei suoi primi cento anni di istituzione, si è entrato subito nel vivo dei lavori.

Dopo i saluti istituzionali da parte del parroco papàs Mario Aluise, del direttore diocesano Caritas Papàs Remus Mosneag e del sindaco di San Basile Vincenzo Tamburi, don Nino Pangallo, Direttore Caritas diocesana di Reggio-Bova e Coordinatore Regionale del progetto “Costruire Speranza 2” ha fornito diversi spunti di riflessione su una carità che,  inebriata dal profumo della Risurrezione, deve essere vissuta e diffusa lungo le strade delle nostre comunità per raggiungere le persone in condizioni di indifferenza, apatia e solitudine.

A Isabella Saraceni coordinatrice regionle del Progetto Costruire Speranza 2 e Maria Antonietta Manna, animatrice del Progetto Policoro di Lungro,  il compito di illustrare il progetto e la sua struttura a livello regionale e diocesano; alle operatrici Caritas  Maria Antonietta Manna e Angelica Nicoletti è stato affidato, invece, il compito di presentare il progetto diocesano “Cucire il futuro insieme ai nostri giovani”, percorso info-formativo da accompagnatore turistico pastorale rivolto alla categoria dei NEET.

Per due giorni, prima di essere consegnata alla diocesi di Cassano allo Jonio, la fiaccola sarà portata  nelle scuole primarie e secondarie dell’istituto omnicomprensivo di Lungro in cui si svolgeranno attività laboratoriali e incontri sui temi di legalità e giustizia.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra Cookie Policy e la nostra Privacy Policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.